|  home  | presentazione | chi siamo | per chi siamo | dove siamo | il nostro scopo | i fondatori  | per lo stesso ideale | breve storia | la cappella | la nostra Madonna  |
| il periodicoi nostri santi protettori
| mappa del sito |


PER LO STESSO IDEALE

LE AMICHE

     Le Amiche della PO.R.A. sono un'associazione di donne di ogni età e condizione sorte per volontà del Cardinale Siri nel 1950.
Hanno avuto il loro riconoscimento ufficiale il 27 dicembre 1950 festa di San Giovanni Evangelista, l’Apostolo prediletto di Gesù. 
Le Amiche vivono lo spirito dell'Opera impegnandosi soprattutto nella preghiera per i sacerdoti e contribuendo anche materialmente secondo le loro possibilità, alle varie necessità della P.O.R.A.  
Tante cose si sono potute realizzare fin dai primissimi anni e tuttora si realizzano, grazie al loro concreto e generoso aiuto.

FAMILIARI del CLERO
 periodico "Io prego per loro"

     L’Associazione Familiari del Clero riunisce le persone legate o per parentela o per servizio ai sacerdoti, condividendone la vita quotidiana e collaborando con loro.
Sorta  a Genova nel 1972 per espresso desiderio del Card.Giuseppe Siri e per opera dell’allora Rettore del Seminario Maggiore Mons. Luigi Roba e della Direttrice della P.O.R.A. Suor Ada Taschera, aderì ufficialmente all’Associazione Nazionale Familiari del Clero nel marzo del 1988.
Gli aderenti all’associazione si incontrano una volta al mese a Genova nella Casa Madre di Via Curtatone e a La Spezia nella Casa di Loreto per un momento di formazione spirituale e di preghiera che ha il suo culmine nella celebrazione della S. Messa e si tengono collegati tra loro con un apposito periodico.

FRATERNITÀ della P.O.R.A.

      La Fraternità della P.O.R.A., sorta recentemente, è un gruppo di persone che condivide la spiritualità e gli scopi dell'Opera e che cerca di concretizzarne l'ideale nel proprio stato di vita con la preghiera e l’offerta per la santificazione dei Sacerdoti, in unione all’offerta che Gesù stesso nell’Ultima Cena con i suoi discepoli esprime : “per Loro io consacro me stesso”.
La Fraternità è composta da laici e consacrati che avvertono l'urgenza di collaborare con le Suore e le Oblate della P.O.R.A. animati da un reale desiderio di servire il Signore nei suoi ministri.
Anche i Sacerdoti diocesani possono far parte della Fraternità.
Essi avranno una particolare sollecitudine nel ritrovarsi insieme per incoraggiarsi e sostenersi nella vita presbiterale e cercheranno di sensibilizzare i confratelli ad una attenzione particolare verso i più soli o in situazione di bisogno.

I SACERDOTI...